About

Mi chiamo Sara, sono milanese ma vivo e lavoro fra Limoges, una ridente cittadina del centro della Francia conosciuta soprattutto per le porcellane, le mele e le mucche, e l’Italia.

Se dovessi descrivermi in poche frasi… mi piace scoprire nuovi posti, conoscere persone, adoro la buona cucina ma non il vino (sono astemia…), sono appassionata di storia e di arte, adoro la carta e tutto quello che permette di scriverci sopra, detesto i posti affollati e tutto cio’ che potrebbe essere fonte di sbattimenti, odio il fumo e sono allergica allo sport. Ma a parte questo mi considero una persona semplice ūüėÄ

Perché un blog ?

Oggi, dopo aver vissuto in questo Paese assolutamente meraviglioso per oltre 30 anni, visitandolo in lungo e in largo, ho deciso di condividere le mie conoscenze sul Bel Paese con altri italiani che, come me, ci abitano e amano scoprirne posti e angoli diversi.

E ho deciso di farlo a modo mio, raccontando l’Italia attraverso quello che mi appassiona di pi√Ļ : le sue citt√† d’arte e i suoi borghi pieni di charme, i suoi castelli e le sue meraviglie artistiche, i suoi prodotti tipici, i suoi ristoranti e le sue osterie, i suoi¬†h√ītel e i suoi agriturismi.

Insomma, sono una piccola blogger¬†dilettante, curiosa e appassionata.¬†Ma con una filosofia ben precisa…

La mia filosofia

Come tutti sanno, esistono già centinaia di siti internet e guide che svolgono il loro ruolo in maniera eccellente, quindi non ho alcuna ambizione di esaustività. Al contrario, punto su una selezione piuttosto rigida e secondo criteri ben precisi :

1) piccolo √® bello : i “grandi”¬†non hanno certo bisogno di me…sostengo i piccoli artigiani e i produttori indipendenti.

Mi piace andare alla ricerca di piccole e medie aziende, che si tratti di un h√ītel, un ristorante, un’azienda agricola o tessile, un negozio di alimentari, una boutique¬†di artigianato…

Inoltre non troverete grandi insegne o franchising : preferisco sempre gli indipendenti.  Trovo che conservano meglio la dimensione umana e calorosa che ricerco in ogni viaggio.

 

 

2) slow food : a me piace godermi la vita con calma, cercando di farla durare il pi√Ļ a lungo possibile grazie ad un’alimentazione sana e fatta di prodotti di cui conosco la provenienza.

Per me sono fondamentali la qualità del prodotto (o servizio), e su questo non faccio sconti, ma anche il modo in cui viene preparato e servito. Nella ristorazione, per esempio, il fait maison è una conditio sine qua non.

Sostengo la consumazione di prodotti freschi e di stagione, con particolare attenzione all’agricoltura biologica e a base di fertilizzanti naturali. Il rispetto per gli animali di allevamento, che include le condizioni di vita e le modalit√† di nutrizione nelle aziende agricole, √® per me parte integrante di una economia sostenibile ed √® un tema che mi sta particolarmente a cuore. Per esempio io non consumo foie gras (non me ne vogliano gli amici francesi).

3) made in Italy¬†: un’economia sostenibile vuol dire anche¬†una catena della produzione che sia il pi√Ļ corta e con meno intermediari possibile, con prodotti che provengono da aziende locali.

Questo vale certamente per la ristorazione e per la produzione alimentare ma anche per l’artigianato : non¬†promuovo insegne o marche non italiane.¬†

 

 

 

4) esperienza diretta : non faccio MAI recensioni di indirizzi che non ho personalmente provato e non chiedo MAI NULLA in cambio (sconti, prove o entrate gratuite, altre tipologie di favori…).

Alla fine dell’acquisto, al momento del conto o del check out, rigorosamente DOPO aver pagato, lascio il mio biglietto da visita, chiedo il permesso di fare qualche foto personale, quando posso anche un breve video, e di redigere un articolo. Una volta pronto, lo invio alla struttura che mi ha accolta, che entra automaticamente a far parte della mia mailing list VIP. In casi eccezionali, offro l’opportunit√† di acquistare on line i prodotti di aziende o artisti che mi hanno particolarmente colpita : in questo caso concordo prezzi speciali o altri benefit per i lettori che cliccano e acquistano a partire da questo blog.

5) network : un giorno qualcuno ha scritto

“La felicit√† √® una delle poche cose che si moltiplica quando la si condivide.”

 

Io ci credo molto : questo blog nasce per passione, per la gioia di scrivere e di condividere. La sua missione √® di dare la possibilit√† di scoprire l’Italia, la mia Italia, attraverso i miei occhi…che non sono gli unici ! Esistono altri blog, che trattano temi diversi o in maniera diversa, che sono di grandissima qualit√† e che possono essere complementari rispetto a questo. Allora perch√© non approfittare di questa piccola vetrina per darvi l’opportunit√† di scoprirli ? Eccoli !

Se condividete la mia filosofia, questo blog potrà riservarvi qualche chicca interessante.

Buona navigazione !

Sara